LEGGI NEWS

-

17-03-2020

Italia: il Coronavirus paralizza il mercato del rottame

Martedì, 17 marzo 2020 Brescia


L'emergenza Coronavirus ha congelato il mercato italiano del rottame. Diverse le acciaierie che hanno sospeso le attività produttive nell'ultima settimana. Da Alfa Acciai a Industrie Riunite Odolesi, passando per Ferriera Valsabbia, Duferdofin-Nucor, Feralpi, Ferrosider e altre ancora. Insieme alla produzione di acciaio, si è interrotta anche la consegna del rottame. Un fatto certo è che la carenza di rottame, che già si registrava prima dello scoppio dell'epidemia, è destinata ad aggravarsi sul mercato nazionale. Al momento alcuni produttori siderurgici stanno ancora lavorando attingendo alle scorte in loro possesso, ma a breve anch'essi potrebbero essere costretti a fermarsi. Il mercato siderurgico italiano potrebbe quindi trovarsi a vivere un "Agosto anticipato". La speranza ovviamente è che il periodo di stati delle attività duri il meno possibile, ma la maggior parte degli operatori al momento si dice poco ottimista.

Fonte SteelOrbis



 





« torna a tutte le news




This website uses cookies to ensure the best experience on our website. By continuing to use our website you agree to this according to Cookies Policy      OK